1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>
Home | La palestra

Geesink Due Judo Team - La Palestra

PRIMO PIANO

Vincono Giacomo e Luca

Spilamberto 25 giugno - Tempo di bilanci per le nostre classifiche interne che riguardano l'atleta dell'anno. Tra gli agonisti ha vinto Giacomo Temellini, che ha bissato il successo dello scorso anno, con 403,6 punti, aggiudicandosi le due classifiche parziali delle presenze e dei risultati scolastici. Edoardo Vignali ha concluso al secondo posto con 339,8 punti vincendo la classifica parziale dei risultati agonistici. Terza ha concluso Alessia Mazzuoccolo a quota 287,2; subito dietro con 254,3 punti Tommaso Sorrentino e in quinta posizione Niccolò Matsechek fermo a 229 punti. Tra i più piccoli, anche se mancano alcune pagelle, la vittoria è andata a Luca Manni con 338 punti vincendo la parziale delle presenze a pari merito con Antonello Sorrentino che però si è fermato, al secondo posto, a 331,5 punti. Terza Alice Comastri a 318,5 punti che ha vinto la parziale dei risultati. Al quarto posto lo zio Michele Comastri a 314,5 punti. Nelle pagelle hanno concluso a pari merito, rispettivamente al 6° e 7° posto, Matteo Simonini e Giulia Manni. I nostri ragazzi sono veramente magnifici per impegno, determinazione e voglia di fare. Le classifiche hanno sempre un vincitore ma un bravo e un grazie di cuore va a tutti loro e sono tanti.

NEWS

In finale Edoardo 9° e Mattia 17°

Ostia 4 giugno - Edoardo Vignali e Mattia Lucchi impegnati oggi nelle finali tricolori degli esordienti, hanno figurato discretamente chiudendo il primo in nona posizione e il secondo in diciassettesima. Edoardo, impegnato nella categoria fino a 55 kg., ha superato nel primo turno Tommaso Biondi del Judo Rosignano e nel secondo Francesco Zanghi dell'ASD Girolamo Giovinazzo. Lo stop è arrivato nel terzo combattimento quando si è trovato di fronte Samuel Salvo dell'Akiyama Settimo Torinese, che ha concluso al terzo posto finale. Salvo però lo ha recuperato ma ancora una volta Edoardo si è dovuto arrendere di fronte il veneto Vladis Bodrug che forse era alla sua portata. Mattia invece, alla sua prima finale nazionale, per Edoardo si tratta invece della seconda, impegnato nei 73 kg., nulla ha potuto contro Cristiano Tranchina del Judo Insieme. L'emozione ha giocato un ruolo importante in questa prima finale per il nostro atleta che purtroppo non è stato nemmeno recuperato. La prossima domenica toccherà a Elena Del Romano che sarà impegnata nella finale dei Campionati Italiani assoluti.

Solo due su tre

Castelfranco 22 maggio - Quando in una finale regionale, dei 73 kg., valida per la qualificazione a una finale nazionale ci sono due atleti della stessa società, Mattia Lucchi e Giacomo Temellini in questo caso, la gioia è a metà perché entrambi lo avrebbero meritato. Ma con solo cinque concorrenti era inevitabile. Mattia è arrivato in finale con due incontri vinti e Giacomo con uno. Peccato perché la finale è stata un combattimento tirato con Giacomo in vantaggio per waza ari e sconfitto poi qualche secondo dopo per ippon. Pazienza ci saranno altre gare e altre finali. Bene anche Edoardo Vignali che con il suo terzo posto nei 55 kg. anche lui ha guadagnato la finale dopo due vittorie e una sconfitta. Appuntamento a Ostia. da sinistra Mattia, Edoardo e Giacomo (foto un pochino datate, ma sono loro).



Modena amara

Modena 15 maggio - Qualcosa meglio oggi nel Trofeo Italia di Modena riservato agli esordienti B. Edoardo Vignali, 55 kg., ha vinto con un ippon di tomoe nage il primo combattimento, per poi perdere il successivo senza essere recuperato. Giacomo Temellini, nei 73 kg., a sua volta dopo un ippon iniziale di ura nage, ha subito due sconfitte concludendo al 9° posto. Stesso piazzamento per Alessia Mazzuoccolo, nei 63 kg., che ha subito a sua volta due sconfitte.

Modena 14 maggio - Il torneo Città di Modena è stato un piccolo disastro per i nostri tre atleti impegnati oggi. Francesco Guerra, Enrico De Siato e Niccolò Matsechek non sono andati oltre il primo incontro, i primi due, e oltre il secondo Niccolò. Francesco ed Enrico si sono ritrovati nella stessa categoria fino a 81 kg. ed entrambi sono usciti al primo incontro senza essere recuperati. Niccolò invece, tra i cadetti, ha vinto il primo combattimento per ippon ma ha perso poi il secondo senza essere recuperato. Domani tocca agli esordienti per il Trofeo Italia, una prova molto impegnativa.

Molto bene a Spezzano

Spezzano 7 maggio - Due parole sui nostri piccoli che anche a Spezzano, nella terza prova del Criterium Provinciale, si sono ottimamente comportati. Alice, Douha, Luca M., Riccardo, Matteo, Michele, Jacopo, Walid, Claudio e Antonello hanno vinto le rispettive poule, mentre Federico, Aya, Emma, Simone, Alexandra, Luca S. e Sara, hanno concluso al secondo posto. Le medaglie di bronzo sono andate a Noa, Asia, Matteo, Vincenzo, Giulia e Youssef, impegno e concentrazione non sono mancati, come sempre. Oltre 250 ragazzi hanno partecipato a questa prova che chiude l'anno sportivo 2015\16.

 

EMERGENCY

1994 Milano: il 15 maggio nasce Emergency, una piccola organizzazione di medici e infermieri fondata per offrire cure alle vittime della guerra e delle mine antiuomo.

La prima missione è il Ruanda del genocidio: a Kigali, i medici di Emergency curano i feriti di guerra e rimettono in funzione il reparto di maternità dell'ospedale cittadino. Poi vengono l'Iraq, la Cambogia, l'Afghanistan e tanti altri Paesi, persino l'Italia, dove da qualche anno offriamo cure gratuite a chi non può permettersele. Qual è il filo rosso di questo viaggio lungo vent'anni?  L'impegno di migliaia di persone a praticare i diritti umani, per tutti. In 20 anni abbiamo curato oltre 6 milioni e mezzo di persone, insieme con decine di migliaia di sostenitori che hanno deciso di aiutarci con il loro tempo, una donazione, e anche con la sottoscrizione della nostra tessera.

Abbiamo pensato di contribuire in maniera concreta alle attività di Emergency.

C'è un modo che non ti costa nulla: devolvere il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi a Emergency.

Il codice fiscale di Emergency è 971 471 101 55

Come fare per devolvere il tuo 5 per mille a Emergency

Se presenti il Modello 730 o Unico

  1. Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
  2. firma nel riquadro indicato come "Sostegno del volontariato...";
  3. indica nel riquadro il codice fiscale di Emergency:

971 471 101 55.


Geesink Due Video PromoHome page di YouTubeHome page di YouTubeHome page di YouTubeYou TubeHome page di YouTube

http://youtu.be/XNDWuEchAI8

 

 

 

 

 

 

Geesink Due Geesink Due Twitter

https://twitter.com/#!/GeesinkDue

 

 

 

 

 

 

Sponsor

Bergonzini Azienda Agricola Vivai Piante

 

Calendario Gare

previous month Agosto 2016 next month
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
week 31 1 2 3 4 5 6
week 32 7 8 9 10 11 12 13
week 33 14 15 16 17 18 19 20
week 34 21 22 23 24 25 26 27
week 35 28 29 30 31

Ultime News